08A60351-AD73-4D9F-BAAA-02E763D1D974

L’altro giorno rincasando ho notato una bicicletta bikeMi, il servizio di bike sharing del comune di Milano, appoggiata al cancello del mio palazzo.

La cosa mi è parsa subito strana in quanto per terminare il noleggio, e quindi smettere di pagare, è necessario agganciare la bicicletta alle apposite rastrelliere.

Trovata la bicicletta nello stesso posto anche il giorno successivo ho deciso di comunicare la cosa al servizio clienti di bikeMi che, per ringraziarmi della segnalazione, ha deciso di regalarmi un anno di abbonamento.

Bravi loro e fortunato me! Ma non è solo questione di fortuna..

bikeMi è un servizio pubblico, gestito da una società privata, che funziona con successo oramai da qualche anno (come dimostrano i recenti 10.000 prelievi giornalieri).

Per darvi un’idea di cosa significhi un numero così elevato di spostamenti vi invito a guardare questo video, creato dal progetto PedalaMi, che riassume in 2 minuti gli utilizzi del servizio in una “giornata tipo”.
Ogni “cometa” rappresenta un viaggio e la dimensione di ciascuna “cometa” è proporzionale alla velocità dell’utente. I due contatori – in alto a sinistra e in basso a destra – indicano l’ora e il totale dei chilometri percorsi dagli utenti.

Such A Perfect (BikeMi) Day from PedalaMi on Vimeo.

1 thought on “bikeMi – un servizio che funziona!”

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *