Ha preso oggi il via il nuovo servizio di e-bike sharing del comune di Milano. 1.000 biciclette rosse a pedalata assistita che vanno ad aggiungersi alle 3.600 tradizionali in servizio dal 2009.

Come funziona:

Le bici assistite del servizio bikemi non hanno rapporti e neppure la possibilità di regolare, tanto meno disattivare, l’energia trasmessa dal motore alla ruota posteriore. Il funzionamento quindi è piuttosto semplice e intuitivo: più la pedalata è lenta e constante più il motore spinge facendo aumentare velocità. In pratica è una sorta di vera e propria “bici a cambio automatico”. Niente display o pulsanti per gestire il motore elettrico, solamente 5 led gialli (posti sul lato destro del manubrio) che segnalano lo stato di carica della batteria.

WP_20150509_14_53_51_Pro
Led che segnalano lo stato di carica della batteria

Quanto dura la batteria?

Clear Channel, il gestore del servizio, dichiara 55 km di autonomia. Il mio test è stato troppo breve per poter verificare l’effettiva durata, posso però dirvi che dopo circa 3 km di strada si è spento un led (quindi dovrei aver consumato un quinto di batteria).

E la ricariche?

Sfatiamo un mito: le bici non si ricaricano collegandole agli stalli predisposti. Grazie alla telemetria satellitare gli adetti verificano il livello di carica della batteria ritirando quelle scariche e rimettendole in servizio solamente dopo l’avvenuta ricarica (effettuata nei loro magazzini).

Il costo

0,25 € per i primi 30 minuti salendo fino a 3,75€ per due ore di noleggio.

La mia opinione

Il punto debole del sistema potrebbe essere il macchinoso iter di ricarica così come lo stato di manutenzione delle biciclette (già non eccelso per quelle tradizionali); tuttavia credo sia meglio aspettare qualche mese prima di trarre un giudizio.

Non vi rimane che provarle!

2 thoughts on “EBikemi – A Milano il primo bike sharing “integrato” al mondo”

  1. scusa ma il led che si è spento dopo 5km non vuol dire niente, dipende da quale era il livello della batteria quqndo hai fatto il prelievo. forse era già stata usata da un altro cliente

    1. Ciao Armando, innanzitutto grazie per il commento.
      Come ho scritto il test è stato troppo breve per poter capire la reale durata della batteria. Quello che ho verificato è stato lo spegnimento di un led al termine del percorso quando la bicicletta mi era stata consegnata con il 100% di carica.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *