E si che li conosco quei due pazzi dei miei amichetti di bici…
Uno alto alto e magro che sembra uscito da un campo di concentramento (Andrea – di bianco vestito nel video), l’altro con il fare da alternativo, orecchino, barba incolta che a guardarlo bene non gli dai una lira (Ale, l’altro del video)…
Insomma con questi due debosciati esco in bici ogni tanto (mentre loro macinano centinaia di km ogni settimana) e ogni volta alla partenza sono convinto di poter tenere la loro ruota…
Invece va sempre a finire che pronti via rapportone per stargli dietro e alla prima salita.. tanti cari saluti!
Cosi, preso dallo sconforto, alla fine dopo l’ultimo giro domenicale, ho deciso di buttarla sul ridere con questo breve video tamarro..

Fatiche (mie) a parte vi stra consiglio questo giro e in particolar modo la salita di Carenno -salendo da Caloziocorte- e la bellissima discesa verso Favirano. Non strappa, sale con costanza immersa in un bellissimo paesaggio.

Perché alla fine quando rimani indietro non ti resta che guardarti intorno 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *