Bici + treno; bici + aereo ; bici + auto; bici + battello….
Si chiama intermodalità o più semplicemente esigenza di trasportare la bici su altri mezzi.

L’accoppiata bici + treno è sicuramente la più classica per il cicloturismo ma, come al solito, i classici all’Italia non piacciono.
Trasportare la bicicletta intera sul treno è consentito solamente su alcuni interregionali ma, dall’arrivo dell’alta velocità, ne esistono sempre meno..
Su qualsiasi altro treno è necessario utilizzare una sacca porta bici.

Ma quale sacca?

Avendo escluso l’ipotesi fai da te (per chi volesse intraprendere questa strada il web è ricco di video guide e consigli) mi sono concentrato sulla ricerca di un prodotto con un ragionevole rapporto qualità prezzo. Il modello Big bike bag della VAUDE (circa 80€ incluse le spese di spedizione) credo risponda a queste caratteristiche.

20130726_202447

Evitando l’uso di borse rigide (ottime per il trasporto aereo ma proibitive per i costi) ho optato per una borsa di tela con inserti rinforzati per proteggere le parti più delicate.
In caso di utilizzo cicloturistico questa tipologia di borsa è particolarmente comoda perchè terminato il suo utilizzo può essere facilmente ripiegata e trasportata sul portapacchi.

Le dimensioni generose 85cm x 130cm x 28cm la rendono adatta anche a biciclette da trekking (la prova è stata fatta con una specialized cross trail sport taglia L) con ruote da 29″ (700x38c) gonfiate.

La borsa è dotata di 2 tasche interne imbottite per il ricovero delle ruote

20130726_202539

e di altre 2 tasche porta oggetti.

20130726_202619

Inserite entrambe le ruote è possibile posizionare il telaio al centro della sacca semplicemente inclinandone il manubrio. Io ho preferito caricarlo sottosopra per sfruttare la base d’appoggio del portapacchi (la capienza è tale da non richiederne lo smontaggio) e per proteggere il cambio da eventuali urti.

20130726_202952

2 ampie e resistenti cerniere (con possibilità di essere chiuse grazie ad un piccolo lucchetto non in dotazione) consentono la chiusura della sacca.

20130726_203326

Prodotto sicuramente consigliato per le grandi dimensioni (le ruote da 29″ sono sempre più di moda ma sono pochi i modelli di sacche in grado di contenerle); l’imbottitura a protezione delle ruote; la buona fattura e il prezzo ragionevole.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *